Batteri, germi e virus in ufficio: quanto sono puliti (o sporchi) gli oggetti con cui si viene a contatto quotidianamente

Le influenze di stagione sono sempre in agguato e i virus si nascondono in ogni angolo dell’ufficio. A volte ci si ammala comunque ma ci sono precauzioni che si possono prendere. Mantenere pulite il più possibile le aree di lavoro e gli spazi comuni, per esempio, è già un primo passo per ridurre il rischio di trasmettersi l’influenza in ufficio.

» Read more

Le misteriose mummie di palude ritrovate nel Nord-Europa

Molte ipotesi ma poche certezze sui corpi mummificati ritrovati sepolti nelle torbiere in molti paesi del nord-Europa. www.focus.it Per la maggior parte di noi le mummie sono quelle avvolte nelle bende dell’antico Egitto. In realtà, i resti umani arrivati ben conservati fino a noi, in modo intenzionale o meno, sono tanti altri. Tra i meno noti e più misteriose ci […]

» Read more

Un team di scienziati russi afferma di aver scoperto microrganismi su un meteorite oltre 4 miliardi di anni fa

Una scoperta che mette in discussione la versione classica della nascita della vita Un team di ricercatori dell’Accademia delle scienze della Russia dice di aver scoperto dentro dei frammenti di un meteorite dei microrganismi che risalgono ad oltre 4 miliardi di anni fa, approssimativamente all’epoca in cui si è formato il nostro pianeta, il che costituirebbe una nuova conferma dell’ipotesi […]

» Read more

Siberia: scoperto batterio vecchio 3,5 milioni di anni che “porta all’immortalità” . Lo scienziato lo testa su se stesso – VIDEO

La news è stata diffusa dalla tv Russa RT. Negli ultimi giorni, una notizia ha calamitato l’attenzione della comunità scientifica che si occupa di genetica e più in generale di studi sulla longevità. Uno scienziato russo sostiene di essere diventato resistente all’influenza grazie ad un’autoiniezione di batteri vecchi di 3,5 milioni di anni.

» Read more

Scoperti nuovi microrganismi (e un nuovo albero della vita?)

La scoperta di nuovi microrganismi con caratteristiche particolari potrebbe modificare l’albero della vita come lo conosciamo Sono più di 35 i nuovi tipi di microrganismi scoperti e sequenziati. A compiere queste analisi, che rischiano di stravolgere la ripartizione dei “domini” entro i quali si classificano gli organismi, sono stati alcuni ricercatori dell’Università della California a Berkeley che hanno descritto i […]

» Read more

Perché si ingrassa smettendo di fumare

Che si prenda qualche chilo dopo aver smesso difumare non è certo una novità. Ma qual è il motivo? L’idea che per sostituire lesigarette si mangi di più, come si potrebbe pensare, a quanto pare non c’entra: le ragioni hanno a che fare con la composizione della nostra flora batterica intestinale, che con l’addio alle bionde si modifica sensibilmente, favorendo l’aumento di peso. A spiegarlo è […]

» Read more