Chandra potrebbe aver “visto” la materia oscura

Da Bellaria-Igea Marina a Yale, l’astrofisico Nico Cappelluti di strada ne ha fatta. E ora, grazie a una sorta di carotaggio dell’alone di materia oscura della Via Lattea, lui e il suo team sono sulle tracce d’un particolare tipo di neutrino che, se la sua esistenza verrà confermata, potrebbe spiegare uno dei più grandi misteri dell’universo. Media Inaf lo ha […]

» Read more

Qualcosa di silenzioso e letale sta uccidendo le galassie

In tutto l’universo, le galassie ignare vengono uccise: la vita viene letteralmente risucchiata fuori da esse. Anche se il colpevole è ancora in libertà, un team di ricercatori del Centro Internazionale per la Radio Astronomy Research (ICRAR, il suo acronimo in inglese), in Australia, sta lavorando senza sosta per risolvere il caso.

» Read more

I fisici confermano possibile scoperta di una nuova forza della natura

Ci sono quattro forze fondamentali della natura: la gravità, l’elettromagnetismo e le forze nucleari forti e deboli. Ora, recenti scoperte fatte dai fisici teorici presso la University of California, Irvine, Stati Uniti d’America, indicano la possibile scoperta di una particella subatomica precedentemente sconosciuta, che potrebbe essere la prova di una quinta forza della natura.

» Read more

Abbiamo trovato la materia oscura con la ricerca delle onde gravitazionali

L’annuncio nel febbraio di quest’anno, la rivelazione delle onde gravitazionali nate dalla fusione di buchi neri da LIGO, il Laser Interferometer Gravitational Observatory, ha causato un scalpore nella comunità scientifica – dopo tutto, era la prova delle onde previste da Albert Einstein. Dopo di che, un gruppo di fisici del Dipartimento Henry A. Rowland di Fisica e Astronomia, Johns Hopkins […]

» Read more

E se la materia oscura fosse fatta di buchi neri?

Alexander Kashlinsky, ricercatore presso il Goddard Space Flight Center della NASA, ha scoperto una sorprendente concordanza tra il fondo cosmico a infrarossi e quello nei raggi X a bassa energia. L’ipotesi è che l’emissione sia dovuta a buchi neri primordiali, che potrebbero costituire il contenuto dell’Universo chiamato oggi materia oscura

» Read more

Potremmo essere vicini alla ricerca di qualcosa di straordinario con LHC

Nella scienza, le ipotesi sono formulate, testate e, in caso di successo, diventano teorie. Si potrebbe anche pensare che siamo giunti alla fine, ma non lo è. Le teorie allora continua ad essere messe in discussione. Il processo non si ferma mai. E ora, sembra che il Large Hadron Collider  ci aiuterà a riscrivere la scienza ancora una volta. Nuovi test inizieranno […]

» Read more

La lenta interazione della materia oscura

Per la prima volta la materia oscura potrebbe essere stata osservata in interazione con altra materia oscura in un modo diverso dall’attrazione gravitazionale. L’osservazione di galassie in collisione effettuata con il VLT (Very Large Telescope) dell’ESO e il telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA ha permesso di raccogliere i primi interessanti indizi sulla natura di questa misteriosa componente dell’Universo.Di Redazione Media […]

» Read more

Estinzioni di massa dovute alla materia oscura?

Una ricerca del professor Michael Rampino, biologo dell’Università di New York e del Goddard Institute della NASA, sembra mostrare che i passaggi della Terra attraverso il piano galattico, eventi non molto frequenti, ma prevedibili, possono avere una correlazione diretta e significativa con fenomeni geologici e biologici che avvengono sulla Terra. Di EElisa Nichelli.

» Read more

E se la materia oscura si consumasse?

È difficile immaginarselo visto che di essa nulla si conosce, ma la materia oscura starebbe consumandosi a favore dell’energia oscura. È quanto afferma uno studio condotto da un gruppo di ricercatori delle Università di Roma “La Sapienza” e Portsmouth, pubblicato su Physical Review Letters. Di Corrado Ruscita  

» Read more

La materia oscura potrebbe attirare asteroidi distruttivi per la Terra

Scritto da Italia Imbimbo www.nextme.it     L’ultimo studio condotto dai fisici teorici Lisa Randall e Matthew Reece della Harvard University dimostra che la materia oscura potrebbe fare da fionda a meteore letali per la Terra, causando di conseguenza l’estinzione di quest’ultima. Insomma, potrebbe generare un vero e proprio cataclisma molto simile a quello che ha portato alla fine dell’era dei dinosauri. 

» Read more
1 2 3