Qualcosa di silenzioso e letale sta uccidendo le galassie

In tutto l’universo, le galassie ignare vengono uccise: la vita viene letteralmente risucchiata fuori da esse. Anche se il colpevole è ancora in libertà, un team di ricercatori del Centro Internazionale per la Radio Astronomy Research (ICRAR, il suo acronimo in inglese), in Australia, sta lavorando senza sosta per risolvere il caso.

» Read more

La nostra galassia potrebbe essere morta da miliardi di anni

La nostra vicina, la galassia di Andromeda, è abbastanza certo che abbia terminato il suo ciclo vitale qualche miliardo di anni fa, ma solo di recente ha iniziato a mostrare i segni esteriori della sua fine. La stessa sorte potrebbe essere capitata alla nostra Via Lattea, anche se i segni della sua morte non ci sono ancora pervenuti.

» Read more

Dai dati del programma GAMMA l’universo sta morendo

L’Universo si sta spegnendo lentamente. E’ quanto emerge da uno studio che ha permesso di determinare il bilancio energetico dell’Universo locale grazie all’analisi dei dati di oltre 200 mila galassie. I risultati, che saranno riportati su Monthly Notices, suggeriscono che l’energia prodotta oggi in una certa zona dello spazio risulta circa la metà di quella prodotta due miliardi di anni […]

» Read more

“In 50 galassie possibile una civiltà aliena”

Extraterrestri iperevoluti, se ci siete, battete un colpo… Perché finora anche gli strumenti più tecnologici a nostra disposizione non captano segnali che dimostrino lapresenza di superciviltà aliene. L’ultimo studio è stato compiuto da un team scientifico della Penn State University grazie al WISE, il telescopio della NASA agli infrarossi, alla ricerca di emissioni di energia prodotte da creature intelligenti.  

» Read more

Come si formano le stelle? Risolto un mistero interstellare

Un gruppo di astrofisici, guidati da Philip Hopkins del CalTech, grazie ad una serie di simulazioni realistiche realizzate con i supercomputer, ha trovato che l’attività stellare, che comprende il fenomeno delle supernovae e la stessa emissione di radiazione, gioca un ruolo fondamentale nella formazione di altre stelle e nell’evoluzione delle galassie. I risultati su Monthly Notices of the Royal Astronomical […]

» Read more

UN SEGNALE MISTERIOSO DALLA MATERIA OSCURA?

Credit: NASA/CXC/SAO/E.Bulbul, et al. Gli astronomi, cercando tra i dati archiviati in 15 anni di osservazioni dell’Osservatorio Chandra X-ray della NASA e della missione XMM-Newton dell’ESA, hanno scovano un’emissione di raggi X non identificata, proveniente dall’ammasso di galassie Perseo, un picco di intensità che ha entusiasmato gli animi come potenziale traccia dell’elusiva materia oscura. Un misterioso segnale riscontrato anche in altri 73 ammassi di galassie.

» Read more

Spazio: Sensazionale, simulata al computer l’evoluzione dell’universo di 13 mld di anni fa 

Un universo virtuale, nel quale una straordinaria quantità di numeri e dati si trasforma in spettacolari immagini di galassie: il modello più completo dell’evoluzione dell’universo racconta con un’accuratezza senza precedenti la nascita delle galassie, avvenuta 12 milioni di anni dopo il Big Bang, e ne ricostruisce l’evoluzione attraverso 13 miliardi di anni. Descritto sulla rivista Nature, l’universo virtuale è il […]

» Read more

Tyche, il pianeta gigante perduto potrebbe esistere davvero! Si attende la conferma ufficiale

Se siete cresciuti pensando che i pianeti del nostro Sistema Solare fossero nove e siete rimasti particolarmente scioccati quando Plutone ha perso il suo status di ‘pianeta’ nel 2008, preparatevi perchè potrebbe esserci presto una nuova sorpresa: i pianeti potrebbero tornare ad essere nove e Giove potrebbe non essere il più grande. Gli scienziati, infatti, potrebbero presto essere in grado […]

» Read more

I fisici suggeriscono possibile esistenza di altri tipi di materia oscura

Un team di fisici dell’Università di Harvard ha proposto la possibile esistenza di un tipo di materia oscura non descritto da modelli fisici attuali. Nel loro articolo pubblicato sulla rivista Physical Review Letters , il team suggerisce che sia possibile che non tutta la materia oscura è fredda e senza collisioni con la materia “normale.

» Read more

WARP SPEED: LA NASA ALLA RICERCA DELLA BOLLA DI CURVATURA

Andare più veloci della luce come la U.S.S. Enterprise è sicuramente uno dei sogni fantascientifici dell’umanità e non solo per i fan di Star Trek, una capacità che lo stesso Spock, definirebbe “altamente illogica”. Tuttavia c’è una “lacuna” nella Teoria della Relatività Generale di Einstein che potrebbe consentire ad una nave spaziale di attraversare enormi distanze a velocità superluminali. Il trucco? Non è la nave stellare che si […]

» Read more
1 2