Scoperti per la prima volta tre pianeti potenzialmente abitabili in una stella nana ultra-fredda

Pubblicata lunedi su Nature la scoperta di tre pianeti assai promettenti. In orbita attorno a una stella nana ultra-fredda a soli 40 anni luce dalla Terra, hanno dimensioni e temperature simili a quelle di Venere e della Terra. E sono i primi pianeti mai individuati intorno a una stella così piccola e debole.

» Read more

L’influenza della radiazione ultravioletta. Sotto quale Sole si sviluppa la vita?

Un gruppo di ricercatori della Cornell University ha recentemente condotto un’analisi sull’effetto della radiazione ultravioletta emessa dalle stelle madri e ricevuta dai pianeti che vi ruotano attorno. In particolari condizioni essa potrebbe determinare lo sviluppo della vita rendendo questi pianeti affini alla nostra Terra.Di Martina Fantini

» Read more

Hubble conferma, c’è acqua su Ganimede, un oceano ben più vasto degli oceani terrestri messi insieme

Gli scienziati stimano che il mare sia spesso 100 chilometri e si trovi sotto 150 chilometri di crosta, soprattutto ghiaccio. Di fatto questo risultato appare confermare un’ipotesi esistente già dal 1970, poi ribadita grazie alla sonda Galileo della NASA che ha misurato il campo magnetico di Ganimede nel 2002.Di Francesco Rea.

» Read more

Tre pianeti per una nana rossa il più piccolo potrebbe avere oceani

EPIC 201367065, è una nana rossa di classe M (la più fredda), ha circa la metà delle dimensioni e della massa del nostro sole ed è situata ad “appena” 150 anni luce dalla Terra. Il pianeta più esterno, una volta è mezzo il raggio terrestre, orbita abbastanza lontano dalla sua stella, ricevendo livelli di luce dalla sua stella madre paragonabili […]

» Read more

Scoperto il pianeta poco puntuale si chiama PH3c

Le sue anomalie nei tempi di transito davanti alla sua stella madre avevano eluso gli algoritmi automatici che gli astronomi utilizzano per individuare gli esopianeti. Ma non gli occhi dei tanti volontari che partecipano al programma Planet Hunters. E così, dopo ulteriori indagini, ecco scoperto PH3c, un nuovo pianeta extrasolare. Il commento di Valerio Nascimbeni (INAF).Di Marco Galliani.     […]

» Read more

Il cielo di ottobre: la sorprendente Fomalhaut

La luminosa stella della costellazione del Pesce Australe, ben visibile nelle sere di ottobre, si sta rivelando un oggetto celeste assai ricco di sorprese per gli astronomi. I consigli per osservarla insieme alle costellazioni, ai pianeti e ai principali fenomeni celesti di questo mese.Di Marco Galiani

» Read more

Scoperta una megaterra con una composizione simile alla Terra ma 17 volte più densa

Grazie allo spettrografo HARPS che guarda nella stessa zona di cielo del satellite della NASA Kepler, gli astronomi del consorzio Italia-USA-Uk-Svizzera hanno potuto trovare un pianeta con una composizione simile alla Terra ma 17 volte più denso

» Read more
1 2 3