Perché alcune persone diventano irritabili quando hanno fame

Il nostro corpo è saggio e sa in ogni momento ciò che è necessario per mantenersi in buone condizioni. Quando abbiamo fame accade qualcosa di molto speciale: il nostro corpo inizia a nutrirsi di se stesso.

Avete mai visto qualcuno arrabbiato quando ha fame?

Questo fenomeno per cui alcune persone soffrono di un cattivo umore quando sono “indietro” per il cibo, è noto come ‘HANGRY’ . La risposta si trova in alcuni dei processi che si verificano all’interno del corpo quando si ha bisogno di cibo.

malhumor hambre

Vi è una ragione scientifica  per cui essi hanno bassi livelli di glucosio nel sangue che li rende aggressivi .

I carboidrati, proteine e grassi, tutto quello che mangiamo è digerito in zuccheri semplici (come il glucosio), aminoacidi e acidi grassi liberi. Questi nutrienti nel flusso sanguigno vengono distribuiti agli organi e tessuti per la produzione di energia.

Col passare del tempo dopo l’ultimo pasto, la quantità di questi nutrienti circolanti nel sangue inizia a scendere. Se i livelli di glucosio nel sangue cadono abbastanza lontano, il cervello lo percepisce come una situazione minacciosa.

Le cose semplici possono diventare difficili quando i livelli di glucosio nel sangue sono bassi. Può essere difficile accendere il fuoco, per esempio, o fare errori stupidi. Può diventare  tutto più difficile, quando si ha fame, come un comportamento accettabile all’interno di norme sociali.

Un meccanismo di sopravvivenza che è servito all’uomo

fame e irritabile

La fame è un segno che il nostro corpo ha bisogno di cibo per ricostituire la sua energia

Un altro motivo che lega la fame alla rabbia è che entrambi sono controllati da geni comuni. Il prodotto di uno di questi geni è il neuropeptide Y, una sostanza chimica naturale del cervello che viene rilasciata quando hai fame. Stimola alimentando i comportamenti e agisce su una varietà di recettori nel cervello, compreso uno chiamato recettore Y1.

Oltre a controllare la fame il neuropeptide Y il recettore Y1 regola anche la rabbia e l’aggressività. Pertanto, le persone con alti livelli di neuropeptide Y nel liquido cerebrospinale tendono a mostrare livelli più elevati di aggressività impulsiva.

Il cervello ordina la produzione di una serie di ormoni per contrastare la mancanza di glucosio, come l’ormone della crescita e l’adrenalina, quest’ultima relativa allo stress, perché  attiva la risposta di lotta o fuga. Il nostro corpo si attiva nel caso in cui abbiamo bisogno di lottare per il cibo. Ma per la società, questo significa che siamo più propensi a discutere o confrontarci con gli altri.

la rabbia della fame

Secondo uno studio condotto dalla Ohio State University , i livelli di zucchero nel sangue sono correlati direttamente al modo in cui le coppie sposate interagiscono l’un con l’altro.

I ricercatori hanno lavorato con 107 coppie in un corso di tre settimane, e hanno scoperto che quando i soggetti avevano livelli più bassi di zucchero nel sangue, avevano mostrato un comportamento aggressivo contro il loro coniuge.

La ricerca, pubblicata sulla rivista comportamento aggressivo , ha scoperto che la violenza del partner può essere il risultato di mancanza di auto – controllo.
L’ auto controllo degli impulsi aggressivi richiede energia, e gran parte di questa energia è fornita da glucosio derivato dal cibo che mangiamo.

Il glucosio è la sola molecola che il nostro cervello utilizza come combustibile . Cioè, quando non produciamo abbastanza glucosio, il nostro cervello non ha il corretto funzionamento.

Il modo più semplice per gestire questo fenomeno, è di mangiare qualcosa prima di arrivare troppo lontano al momento dei pasti. Quindi, pensarte a cibi ricchi di nutrienti naturali , contribuirà a soddisfare la fame per tutto il tempo necessario.

Fonte: www.labioguia.com

 

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *