Gel di silice: 15 modi per riutilizzare le bustine

Le troviamo spesso all’interno delle scatole delle scarpe o di altri capi d’abbigliamento e accessori: sono le bustine di silice. Ecco a cosa servono e come utilizzarle!

A tutti sarà capitato di acquistare delle scarpe oppure borse o altri capi di abbigliamento e di ritrovare, all’interno di scatole o tasche interne, delle bustine riempite con delle piccole sfere: si tratta di gel di silice (o silica gel) e solitamente viene lasciato nelle scatole o nelle tasche, oppure buttato nella spazzatura poiché nessuno sa a cosa serve realmente. Le bustine in gel silice in realtà sono molto utili: vengono utilizzate principalmente per proteggere i prodotti dall’umidità, in quanto hanno una funzione essiccante, ma possono essere utilizzate anche in modo alternativo, ad esempio per profumare le scarpe o per evitare che l’argenteria annerisca. Scopriamo in che modo possiamo utilizzarle così da non buttarle più nell’immondizia.

Cos’è il gel di silice?
Il gel di silice è un prodotto non tossico che viene utilizzato come essiccante, in quanto riesce ad assorbire l’umidità attraverso un processo chimico-fisico definito adsorbimento. Il processo è simile a quello dei deumidificatori ed è utile per proteggere quei prodotti che si trovano all’interno di imballaggi: non solo scarpe, borse o capi d’abbigliamento, ma anche apparecchi elettronici, per evitare che umidità e agenti atmosferici li rovinino, soprattutto se devono affrontare lunghi viaggi prima di arrivare a destinazione.

Come utilizzare le bustine di silice

Vediamo quindi che utilizzo possiamo fare di queste bustine di silice nell’uso quotidiano, ma anche per risolvere alcune situazioni di “emergenza”: cosa fare se il nostro smartphone cade in acqua? Le bustine di silice possono salvarlo se utilizzate in modo tempestivo.

In casa
Manutenzione dell’argenteria: il gel di silice è l’ideale per mantenere l’argenteria brillante. Basterà lasciare le bustine di silice nei cassetti dove sono riposti i nostri oggetti d’argento, per mantenerli lucidi e puliti più a lungo e per evitare che anneriscano.

Combattere l’umidità: le bustine in gel di silice sono un ottimo deumidificatore e possono essere riposte in quelle parti della casa particolarmente umide. Ad esempio, se vengono messe accanto a dei libri o documenti importanti, si eviterà il loro deterioramento. Sono l’ideale anche all’interno di cassetti dove riponiamo macchine fotografiche o dispositivi elettronici per proteggerli dall’umidità.

Proteggere gli oggetti dalla muffa: può capitare di avere in casa oggetti in legno o strumenti musicali chiusi all’interno di custodie. Per proteggerli dall’eventuale formazione di muffa, soprattutto se li conserviamo in soffitte e cantine, mattiamo all’interno della custodia qualche bustina di silice che possiamo utilizzare anche per proteggere borse e valige prima di riporle.

Deodorare le scarpe: la maggior parte delle volte le bustine di silice vengono ritrovate all’interno delle scatole delle scarpe. Il motivo? Basta inserirle nella calzature per eliminare ogni tipo di cattivo odore in quanto ne assorbirà l’umidità lasciando la scarpa asciutta e pronta per essere indossata come se fosse nuova.

Eliminano l’odore di umido dagli asciugamani: gli asciugamani emanano un forte odore di umido anche dopo essere stati lavati accuratamente? Basta spargere delle bustine di gel di silice nel cassetto della biancheria per risolvere il problema e per preservare  la loro freschezza.

Asciugano il bucato: con il freddo e le piogge frequenti il bucato non riesce ad asciugarsi all’aria aperta? Per velocizzare il processo, si possono utilizzare delle bustine di silice, visto che sono capaci di assorbire l’umidità.

Essiccare i fiori: quante volte riceviamo in dono dei bellissimi fiori che vorremmo conservare essiccati? Le bustine di silice possono aiutarci anche in questo caso: basterà inserirle all’interno di un vaso vuoto con i fiori che vogliamo essiccare e aspettare alcuni giorni. Il silice assorbirà l’umidità essiccandoli in meno tempo.

Proteggono le fotografie: le fotografie, si sa, tendono a deteriorarsi con il passare del tempo, soprattutto se si tengono appese ai muri. Per proteggerle, si possono mettere delle bustine di silice nella parte posteriore delle foto così da tenere lontana l’umidità che le rovina.

Altri utilizzi
Recuperare lo smartphone caduto in acqua: le bustine in gel di silice ci permettono anche di recuperare uno smartphone caduto in acqua, un oggetto che ormai portiamo con noi dappertutto e che può essere a rischio “incidenti”: può bagnarsi con l’acqua, magari a causa di un bicchiere che si è rovesciato. Come fare in questi casi? Come prima cosa bisognerà togliere la sim card e la batteria e conservare tutti i pezzi del telefono in una scatola piena di sacchetti di silice per 48 ore. Vedrete che, trascorse le ore necessarie, lo smartphone ritornerà a funzionare.

In macchina: quando siamo in macchina, e fuori piove, bastano pochi minuti per ritrovarsi con i vetri appannati. Per evitare questo inconveniente, posizionate alcune bustine di silice sul cruscotto della vostra auto.

Proteggere gli attrezzi dalla ruggine: tutti abbiamo in cantina una cassetta degli attrezzi che utilizziamo per i lavori di bricolage, con all’interno oggetti che sono perlopiù di metallo. Se la lasciamo chiusa per molto tempo può essere utile inserire all’interno alcune bustine di silice in modo da proteggerli dalla ruggine.

Mantengono i trucchi al fresco: tenendo i trucchi nella borsa e magari in prossimità di stufe e termosifone, spesso si finisce per rovinarli e scioglierli. Mettendo una busta di silice nel borsellino del trucco, si darà una lunga durata a cipria ed ombretti.

Prevengono l’ossidazione dei gioielli: ogni donna sa che i gioielli con il passare del tempo tendono ad ossidarsi e a macchiarsi. Per evitare che succeda, basta mettere della silice nel cassetto. Ogni volta che si indosseranno sembreranno nuovi.

Asciugano l’ombrello: conservare l’ombrello in borsa dopo averlo utilizzato è una delle cose peggiori da fare se non si vuole finire con tutti gli oggetti inzuppati d’acqua. Le bustine di silice sono il rimedio ideale: assorbono l’umidità ed asciugano l’ombrello in pochissimo tempo.

Eliminano i cattivi odori dalla borsa per la palestra: tra scarpe da ginnastica e magliette sudate, spesso la borsa da palestra finisce per emanare dei cattivi odori tremendi. Tenendoci dentro delle bustine di silice, il problema sarà risolto e non si dovrà avere più paura di aprirla.

Dove comprare il gel di silice
Se volete utilizzare il gel di silice, ma avete a disposizione poche bustine, potete anche acquistarle online. Un pacco di 100 bustine da 1 grammo costa circa 12 euro. I prezzi poi variano a seconda della quantità e della qualità, che è garantita dal distributore.

Le bustine di silice possono anche essere rigenerate per 4 o 5 volte mettendole nel forno a microonde o nel forno ventilato e seguendo le istruzioni che troverete sulle confezioni. Così dureranno nel tempo e potrete riutilizzarle più volte.

Cosa succede se ingeriamo il gel di silice?
Il gel di silice è tossico? La risposta è no, come si può leggere anche in un articolo pubblicato sulla rivista americana Slate, in cui viene spiegato che non provoca danni alla nostra salute: la sostanza è innocua e indigeribile, quindi viene espulsa così come è stata ingerita. Nonostante questo sulle bustine di silice è riportata sempre la scritta “do not eat” non ingerire. In realtà la preoccupazione è legata soprattutto ai più piccoli che potrebbero scambiare le bustine per pacchetti di caramelle, con il rischio di soffocare durante l’ingestione delle piccole sfere. L’ingestione di una modesta quantità di sfere di silice potrebbe causare nausea o vomito, se i granuli sono stati rivestiti con sostanze chimiche come il cloruro di cobalto, ritenuto tossico. In questi casi, per sicurezza, è meglio chiamare un centro antiveleni.

Fonte: donna.fanpage.it

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter

Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà un finestrella.

Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *